Amministrazione Comunale


 

 

Cari Concittadini,


a fine anno 2016 sono state inviate, per espresso obbligo legislativo, da parte dell'Ufficio tributi del Comune di Ravanusa delle Ingiunzioni di pagamento relative a TARSU di annualità pregresse il cui pagamento scade entro 30 giorni dalla notifica delle stesse.
Quanto premesso, visto anche il particolare momento di crisi economica in cui versa la nostra comunità, l’Amministrazione informa che la Giunta Municipale, su proposta del Responsabile dell'Area Finanziaria, dott. Pietro Marchetta, nella giornata di venerdì 13 gennaio, ha approvato e trasmesso al Consiglio Comunale la proposta e lo schema di Regolamento la cui approvazione permetterà ai soggetti destinatari le Ingiunzioni di poter aderire ai sensi dell’ art. 6-ter del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con modificazioni dalla legge di 1° dicembre 2016, n. 225, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 2 dicembre 2016, alla definizione agevolata dei pagamenti intimati.
Ciò consentirà di estinguere il debito con abbattimento delle sanzioni richieste.
Il Regolamento già approvato dalla giunta municipale stabilisce i tempi e le modalità con cui i contribuenti dovranno presentare apposita istanza con i conseguenti pagamenti.

L'Amministrazione Comunale

 Il Sindaco, Carmelo D'Angelo, l'Assessore, Salvatore Pennica, ed il Responsabile dell'Area finanziaria, dott. Pietro Marchetta, hanno, altresì, comunicato che, dopo l'approvazione del Regolamento in Consiglio Comunale, sarà possibile produrre l'istanza anche attraverso il sito online del Comune di Ravanusa.

Con delibera consiliare n. 8 del 30 gennaio 2017, è stato approvato il regolamento inrere la definizione agevolata delle ingiunzioni.

A tal fine si allega modello di adesione alla definizione agevolata

Modello di rottamazione ingiunzione

Comune di Ravanusa
Via Roma, 5
92029 Ravanusa (AG)
Telefono: 0922 880525 - Fax 0922 880415
C.F. / P.IVA 01383860846
Visite agli articoli
124443